Melissa (Melissa officinalis)

Caratteri botanici

Pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Labiatae. Fusto eretto o ascendente, ramificato e può arrivare a misurare 80 cm. Le foglie sono opposte, di color verde intenso, cosparse di cellule oleifere, ricordano l'ortica e profumano di limone. I fiori sono di color porpora pallido o bianco e fioriscono a Giugno.

Coltivazione

Si può coltivare in qualsiasi terreno, ma si sviluppa meglio in terreni freschi, leggeri e in zone ombrose. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

La conservazione della Melissa viene fatta tagliando la pianta quando è ancora in fiore: si legano i rami, si appendono e si fanno essiccare in un luogo fresco e asciutto, poi le foglie vengono poste in sacchetti.

Uso in cucina

Si usano le foglie fresche per insaporire insalate, minestre, carni, verdure grigliate o lesse, pesce, marmellate, macedonie ecc. I fiori essiccati sono usati in erboristeria.