Calocephalus (Calocephalus brownii)

Caratteri botanici

Il Calocephalus appartiene alla famiglia delle Asteraceae. È un arbusto perenne sempreverde di medie dimensioni, originario dell’Australia. Ha i fusti sottili, molto ramificati, di color verde grigiastro, quasi argenteo, così come foglie lineari, che rendono l’arbusto decorativo per tutto il tempo dell’anno. Può raggiungere il 1-1,5 metri d’altezza e circa 60 cm di diametro. In primavera spuntano, all’apice dei fusti, piccole infiorescenze sferiche, costituite da fiori giallo verdastro. In estate i fiori vengono sostituiti dai frutti, piccole bacche grigio-biancastre.

Coltivazione

Viene coltivato in un terreno fresco, sciolto con un ottimo drenaggio. Si consiglia di porlo a dimora in un luogo soleggiato o semi ombreggiato. In genere sopporta temperature vicine ai -5° C, è però consigliabile posizionarlo in un luogo riparato dal vento. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

Il calocephalus è molto adatto nelle aiuole di perenni, ed anche aromatiche; in effetti questo arbusto non ha vita molto lunga , ma è molto decorativo; talvolta viene coltivato come pianta annuale, nelle bordature basse, o nei vasi annuali, e viene estirpato all’arrivo dell’inverno.

Uso in cucina

Non trova utilizzo.