Anice (Pimpinella anisum)

Caratteri botanici

È un’erba annua della famiglia delle Ombrellifere. Ha il fusto cavo all’interno e può raggiungere il metro d’altezza. Le foglie sono basali reniformi maggiormente suddivise nella parte apicale. I fiori dell’Anice sono piccoli, biancastri, disposti in ombrelle e fioriscono in piena estate. Il frutto ovoidale contiene due semi.

Coltivazione

La pianta dell’Anice cresce in maniera molto rapida ed è molto redditizia se realizzata in primavera in un terreno leggero e secco. Predilige luoghi soleggiati e riparati dal vento. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

Si raccolgono le ombrelle mature in Luglio e Agosto recidendo tutta la pianta, e si lasciano essiccare. Ad essiccazione avvenuta si scuotono le ombrelle e si raccolgono i semi.

Uso in cucina

L’Anice viene usato in farmacia, confetteria, liquoreria ecc. I suoi semi si usano per aromatizzare pane, dolci, torte e liquori.